Comune di Montebuono
 

Sei in: Home » il comune » Servizio Tecnico Manutentivo » Richiesta Allaccio / Disdetta / Voltura Luci Votive
Sei in: Home » il comune » Servizio Tecnico Manutentivo » Richiesta Allaccio / Disdetta / Voltura Luci Votive

Il Comune

Servizio Tecnico Manutentivo

Richiesta Allaccio / Disdetta / Voltura Luci Votive

Cos'è

  • Richiesta al Comune di Montebuono per nuovo allaccio o riallaccio o disdetta o voltura relativa alla luci votive cimiteriali.

Cos'è utile sapere

  • La richiesta è valida per :
    - Cimitero di Montebuono S. Pietro in Muricento;
    - Cimitero di Montebuono S. Andrea;
    - Cimitero della Frazione Fianello.

    Il servizio è di norma effettuato laddove sia tecnicamente possibile ed opportuno, in corrispondenza di tombe, cappelle, loculi, ossarini, lapidi.
    Ogni utenza potrà essere riferita ad una o più lampade votive dello stesso cimitero o di cimiteri diversi anche per sepolture non contigue.

    Qualora, in seguito a omesso pagamento, la luce votiva staccata, voglia essere ripristinata, deve essere effettuata una nuova richiesta di allaccio con relativo pagamento delle spese di allaccio nonché eventuali annualità pregresse.

    Le variazioni di utenza possono riguardare:
    -l'indirizzo al quale recapitare il bollettino;
    -il nominativo dell'intestatario del bollettino;
    -l'intestatario del contratto a seguito di subentro.

     Normativa di riferimento
    La materia è disciplinata dal D. Lgs. 267/2000 e dal Regolamento Comunale per il Servizio di Illuminazione Votiva approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 3 del 16 Aprile 2008,  dall’Art.61 del Regolamento comunale di Polizia Mortuaria, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale n°38 del 2005  e s.m.i. .

Requisiti

  • Possono fare domanda coloro che risultano titolari di un contratto di concessione cimiteriale o i loro familiari, nonché i propri ascendenti in linea retta o collaterale entro il sesto grado .

Come fare

  • 1.    Si scarica uno dei moduli presenti in allegato (in basso)  il primo è valido per colui che deve richiedere un nuovo allaccio, un riallaccio o fare una disdetta delle luci votive, il secondo modulo è per fare una variazione d'utenza.
    2.    Si stampa e compila adeguatamente il modulo. Se si tratta di nuovo allaccio sarà necessario recarsi all'Ufficio Postale per pagare le spese di primo allaccio (vedi “Quanto costa”); munirsi di copia del versamento.
    3.    Ci si reca all'ufficio protocollo del Comune per la consegna del Modulo compilato ( e della copia del versamento per chi fa un Nuovo allaccio)

In quanto tempo

  • L'erogazione del servizio ha inizio con la richiesta di allaccio di luce votiva all'Ufficio Amministrativo competente del Comune mediante la sottoscrizione dell'apposito modulo/contratto il che può essere espletato in una giornata. L'entrata in funzione della luce è soggetta alla tempistica della ditta esterna incaricata dal Comune.

Quanto costa

  • Le spese per il nuovo allaccio sono di 30 € per ciascun loculo od ossarino e 40 € per Tombe di Famiglia, da versare su cc n.97575039.

    Le tariffe del canone annuale di abbonamento sono determinate annualmente dall'Organo Competente e sono applicabili dal 1°gennaio dell'anno sino al 31 dicembre dello stesso anno solare.

    Il canone deve essere versato tramite apposito bollettino postale entro il 31 dicembre di ogni anno per l'anno successivo. I bollettini sono recapitati, a carico del Comune, all'indirizzo indicato dall'utente nel modulo di richiesta.
    Il canone per il primo anno si ottiene dividendo il canone annuale per 12 e moltiplicando per il numero di mesi decorrenti, compreso il mese di allacciamento (la cifra viene così calcolata dagli uffici comunali).

    Sono a carico del Comune: l'esecuzione dei lavori di gestione e manutenzione ordinaria degli impianti elettrici di illuminazione votiva, l'esecuzione delle opere e dei lavori di carattere straordinario che si rendessero nel tempo necessari agli impianti esistenti al fine di garantirne il regolare funzionamento. In particolare, nel caso di costruzione di nuovi edifici cimiteriali, il Comune predispone gli impianti e le derivazioni elettriche presso i singoli loculi o le singole tombe indipendentemente dalla richiesta di utenza da parte dei privati.

Validità del documento

  • Il servizio si intende tacitamente rinnovato di anno in anno, qualora non pervenga, da parte dell'utenza, apposita domanda di disdetta da presentarsi entro il 31 ottobre dell'anno solare.

Modulistica

A chi rivolgersi

  • Servizio Tecnico Manutentivo
    Via del Municipio n.1 - 02040 , Montebuono (RI)
    Responsabile:
    Angelo Pace
    Telefono:
    0765.607631-2

Orario settimanale

Mattino
Pomeriggio
  • lunedi'
    -
    -
  • martedi'
    -
    -
  • mercoledi'
    -
    -
  • giovedi'
    -
    -
  • venerdi'
    -
    -
  • sabato
    9:00 - 13:00
    -

Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Montebuono

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Via del Municipio, 1 - 02040 Montebuono (RI)
Tel. 0765-607631 - Fax 0765-607131
C.F.: 00113280572

Realizzazione ImpresaInsieme S.r.l. Proxime S.r.l.